Anche la Corea del Nord festeggia il 4 luglio: missile intercontinentale lanciato nel Mare dell’Est

missile_rdpc4.jpg

Il comando militare nordcoreano ha effettuato un nuovo test missilistico su di un Hwasong-14, caduto dopo quasi 1000 km di volo nei pressi della Zona Economica Esclusiva del Giappone, nel mezzo del Mare dell’Est.

Dalla firma d’approvazione del presidente Kim Jong-un, quaranta minuti dopo il missile si schiantava sulla superficie scura del mare tra la Corea, il Giappone e la Russia, subito scatenando l’ira di Trump, malcelata in tweets ironici, ed espressa col presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping, che rimane sulle posizioni del disarmo da entrambe le parti, indispettendo ulteriormente il POTUS. Trump infatti minaccia di voler intervenire direttamente in Corea del Nord, anche senza l’approvazione di una Cina sempre più gelida a causa delle portaerei americane in acque cinesi e dell’oltre miliardo di armi made in USA fornite all’esercito taiwanese, ossia la Repubblica Nazionalista di Cina, da sempre in contrasto con Pechino. Mosca intanto supporta la decisione cinese, mentre Shinzo Abe, primo ministro giapponese, si dichiara preoccupato dei movimenti d’opposizione tra i cittadini giapponesi nei confronti della presenza americana nell’Impero del Sol Levante.

Nella penisola del Sol Levante, la Corea, invece, il liberale Mun Jae-in esclama di doversi opporre alle “provocazioni nordcoreane”, nonostante una parte sempre più consistente dei sudcoreani preferisca un dialogo aperto e disteso con i fratelli settentrionali, cosa oggi esclusa dal presidente della Repubblica di Corea, in primis fermando le esercitazioni congiunte delle Foal Eagles con gli statunitensi, mentre gli alti gradi dell’esercito americano confermano i timori della Casa Bianca: il missile avrebbe potuto raggiungere l’Alaska, e il discorso di Capodanno del Brillante Leader promette di realizzarsi forse prima delle aspettative.

― Compagno Emanuele

0 Replies to “Anche la Corea del Nord festeggia il 4 luglio: missile intercontinentale lanciato nel Mare dell’Est”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.